Le piccole e medie imprese rappresentano il principale motore dell’Economia italiana ed europea. Nel nostro Paese, infatti, si contano circa 160 mila società che, con un giro d’affari compreso tra i 2 ed i 50 milioni di euro, rientrano nella definizione europea di PMI. In questo contesto, con il DL 24 gennaio 2015, lo Stato italiano ha definito le PMI innovative, categoria che può avvalersi di regimi agevolati specifici.

Per dare risalto a questo comparto di imprese, Grant Thornton ha ideato il progetto Open Innovative PMI. Il progetto è finalizzato a monitorare, promuovere e valorizzare la migliore innovazione italiana dando visibilità alle imprese ad alto potenziale di crescita.

Negli articoli di seguito i nostri professionisti descrivono ed approfondiscono il mondo delle piccole e medie imprese e la loro rilevanza nel tessuto imprenditoriale.

Overview - L’innovazione come fattore chiave per la crescita

Di Davide Savian - Partner di Bernoni Grant Thornton

Open Innovative PMI è un progetto multidisciplinare riguardante il mondo delle PMI e dell’innovazione con la finalità di sviluppare competenze e portare conoscenza nel mondo delle PMI Innovative in Italia. Ideato da Grant Thornton, è il primo progetto italiano interamente dedicato alle PMI innovative [...]

 

Il parere dell'esperto - PMI innovative: requisiti e vantaggi

Di Federico Feroci - Partner di Bernoni Grant Thornton

Con la locuzione PMI Innovative si fa riferimento ad una categoria di piccole e medie imprese che rientrano in un regime agevolato specifico, introdotto con il DL 24 gennaio 2015, n. 3 convertito con L. 24 marzo 2015, n.33. Tale regime nasce sulla scia delle start-up innovative con lo scopo di rafforzare la competitività [...]

 

Approfondimento - Piccole e medie imprese: il motore dell’economia

Di Alberto Alverà - Senior Manager di Grant Thornton Financial Advisory Services

Per poter accedere ai sostegni messi a disposizione dall’Unione Europea e dal governo Italiano, non è solamente necessario soddisfare i requisiti dell’essere “Innovativi” come ampiamente discusso nell’articolo precedente, ma al contempo bisogna soddisfare anche i requisiti di “Piccola e Media Impresa”. [...]