Il Giornale della Logistica

Il Giornale della Logistica intervista Sante Maiolica

Sante Maiolica Sante Maiolica

Il Giornale della Logistica - 27 aprile 2020

Un imprenditore di terza generazione alla continua ricerca di nuove opportunità. Il primo caso in Italia di una collaborazione tra un’impresa del settore logistico e un Fondo di investimento. Il ruolo di un Advisor. Il raddoppio del fatturato. Ecco com’è andata.

Simone Romagna, al vertice di Romagna Trasporti (quartier generale a Malo – Vicenza - vedi box) è imprenditore di terza generazione, mille ne ha viste e vissute ma la primavera del 2015 la ricorda bene: “avevo tante idee ma poco tempo. Necessitavo di nuovi partner, strumenti e risorse. Ma per chi, come me, aveva sempre gestito in prima persona la propria azienda, l’idea di trovare nuovi soci al di fuori del perimetro famigliare pareva astratta. Eppure il programma che avevo in mente, per concretizzarsi, aveva bisogno di un cambio di passo e di nuovi capitali”.

Simone lavora dodici ore al giorno ma a volte le idee e l’impegno non sono sufficienti. La svolta avviene una mattina, nel luogo e nella maniera più impensata: “avevo ed ho un amico, titolare di un’impresa di packaging, vicino sul territorio, conosciuto da lunga data. Fu lui a darmi l’idea: ma perché non fai come me? Fai due chiacchiere con un Advisor in grado di analizzare la tua impresa, definire con te un piano di sviluppo e suggerirti la collaborazione con un Fondo di investimenti.”

Simone inizialmente dubita: lui ha sempre respirato l’aria del magazzino e della strada. Relazionarsi con un Fondo è l’ultima cosa che avesse mai pensato di fare, ma due chiacchiere non si negano a nessuno e così, grazie al suo amico, entra in contatto con Sante Maiolica, CEO di Grant Thornton Financial Advisory Services.

Maiolica, con il finanziere di alto bordo quale può immaginarselo un comune mortale, non ha nulla a che fare. Fisico asciutto, competenza nel comparto logistico, pragmatismo allo stato puro, approccio franco e diretto, piace subito a Simone Romagna anche se i due, caratterialmente, non potrebbero essere più distanti, ma forse è proprio per questo che si piacciono: “il nostro obiettivo – dice Maiolica – è creare un contatto tra imprese che intendono svilupparsi e fondi internazionali che cercano opportunità di investimento [...]

Scarica il PDF per l'intervista completa.