Legge di Bilancio 2021

Il 30 dicembre 2020 è stata approvata dal Parlamento in via definitiva la Legge di Bilancio 2021 (Legge n. 178/2020 pubblicata sul supplemento ordinario n. 46 della Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30 dicembre 2020).

Il provvedimento di fine anno, entrato in vigore dal 1° gennaio 2021, è stato inevitabilmente condizionato dalla situazione emergenziale, e sul “fronte lavoro” contiene principalmente provvedimenti finalizzati a proseguire l’attività di salvaguardia dell’occupazione dei lavoratori e della sostenibilità economica e finanziaria delle imprese.

Si illustrano qui di seguito, senza pretesa di esaustività, ed in attesa dei necessari interventi interpretativi che saranno forniti dagli organi competenti, le principali novità introdotte in materia lavoro dal 2021, anche in relazione di quanto disposto dal DL 183/2020 (c.d. Milleproroghe), dalla Legge 176/2020 (Legge di conversione dei decreti ristori approvati in successione nel corso del 2020) e da quanto previsto da precedenti disposizioni di legge.

Per approfondire il tema si consiglia di scaricare il PDF.