I fuoriclasse della scuola

Grant Thornton sostiene “I Fuoriclasse della Scuola”

Per il 4° anno cosecutivo Grant Thornton è partner del primo progetto in Italia finalizzato a valorizzare e a premiare i talenti delle scuole superiori, vincitori delle Olimpiadi del MIUR

Milano, 14 novembre 2019 – Oggi presso la LIUC Università Cattaneo di Castellanza (Varese) si è svolta la Cerimonia di Premiazione della quarta edizione de “I Fuoriclasse della scuola”, il progetto dedicato alla valorizzazione degli studenti eccellenti, nato nell’ambito del Protocollo di intesa tra la Fondazione per l’Educazione Finanziaria al Risparmio (FEduF) e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e realizzato con la collaborazione del Museo del Risparmio che ospiterà gli studenti vincitori per un campus di due giorni a Torino, e con il sostegno dell’Associazione Bancaria Italiana e di Confindustria.

Il Progetto vuole far crescere una generazione di giovani eccellenti e consapevoli in grado di sviluppare, accanto a competenze economiche e tecniche di alto livello, la sensibilità verso temi come la legalità al fine di condividere le esperienze maturate in favore della collettività. Tutto questo attraverso una nuova forma di collaborazione tra istituzioni pubbliche e soggetti privati a sostegno dei giovani meritevoli e della scuola. Il progetto nel dettaglio mira quindi a valorizzare i giovani talenti attraverso il contributo di donazioni da parte di fondazioni, associazioni, società, imprese e da parte di singoli cittadini.

Grant Thornton, tra i network mondiali leader per la consulenza alle imprese che in Italia opera con oltre 500 professionisti, è per il quarto anno consecutivo (dalla prima edizione nel 2016) tra le società sostenitrici del progetto che in totale ha devoluto ai giovani di talento 456mila mila euro e 228 Borse di Studio.

Alla cerimonia di premiazione, che ha ricevuto anche quest’anno,come nelle precedenti edizioni, la Medaglia di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica, per Grant Thornton è intervenuto Giulio TedeschiPartner & Head of Advisory, che ha consegnato il premio - consistente in una borsa di studio - a Luigi Arbore, studente dell’Itituto ‘IISS Iris Versari’ di Cesano Maderno (MB) e così commentato: “Sostenere i ‘fuoriclasse’ di oggi, per Grant Thornton significa sostenere i valori dell’istruzione, della cultura e della formazione. Riteniamo che questi valori siano strumenti indispensabili per i giovani che si avviano al mondo del lavoro e delle professioni, affinché possano costruire concretamente il loro percorso di crescita, sia come individui sia come parte della nostra società. È nostro compito dare fiducia ai giovani talenti, affinché costituiscano un ponte tra le generazioni interpretando in maniera coraggiosa il progresso e le sfide di domani. Grant Thornton è convinta che il sostegno ai ‘fuoriclasse’ rappresenti un imprescindibile valore che va oltre il semplice supporto professionale e deontologico nell’interesse del singolo e del tessuto economico. Le nostre congratulazioni oggi vanno a questi ragazzi, giovani eccellenze alle quali auguriamo un futuro prospero di opportunità.”