Merger & Acquisition

Giugno positivo per operazioni di M&A nel mercato italiano

Sulla situazione nel mid-market italiano, Sante Maiolica, CEO di Grant Thornton Financial Advisory Services, afferma: “Il mese di giugno fa registrare un picco delle operazioni di M&A nel mid-market italiano consolidando il trend positivo registrato da inizio anno. Fattore determinante per tale fenomeno è, sicuramente, la chiusura del periodo utile per la rivalutazione delle partecipazioni detenute in società di capitali”.

“Il numero aggregato da inizio anno delle operazioni medio – piccole” prosegue Maiolica “tuttavia si assesta a quota 225, in calo di quasi il 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, segnale peraltro in controtendenza rispetto al mercato italiano complessivamente considerato che, invece, evidenzia un aumento del numero delle operazioni. Tale fenomeno è un ulteriore segnale di rallentamento della nostra economia, facendo emergere una difficoltà maggiore delle aziende medio-piccole a fronteggiare un quadro economico e politico, del paese Italia, al momento incerto e instabile. Evidenziamo inoltre una forte diminuzione delle c.d. operazioni di trade sale, la cui incidenza è passata dal 76% del 2018 al 56% del 2019. I fondi, al contrario, continuano la loro campagna acquisti, spinti ancora dai bassi tassi di interesse e, ovviamente, l’abbondanza di liquidità disponibile.”

Leggi l'articolo completo

 

Rassegna stampa

Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore