Siamo sempre operativi e possiamo assistervi anche online attraverso Clever Desk

Giugno 2021

Aggiornamento normativo

Picture of a businessman with a cup of coffee reading a newspaper
Contents

Servizi bancari

Nuove disposizioni in materia di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione

Viene aggiornata la normativa prudenziale per le banche e le imprese di investimento introducendo nuove disposizioni in materia di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione nelle banche e nei gruppi bancari. Il presente Regolamento entra in vigore il quinto giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea

Consultazione su modifiche alla Circolare 262

Banca d'Italia ha avviato una consultazione pubblica che riguarda le proposte di modifica della Circolare n. 262 e del Provvedimento del 30 novembre 2018 che disciplinano gli schemi e le regole di compilazione del bilancio delle banche e degli intermediari IFRS diversi dagli intermediari bancari.

Osservazioni e commenti potranno essere inviati entro il 22 agosto 2021.

Segnalazioni e reporting di vigilanza

EBA ha pubblicato un documento di consultazione dal titolo “Consultation Paper on the ITS on Supervisory Reporting regarding COREP, AE and GSIIs” che si propone di:

  1. Semplificare la segnalazione delle attività vincolate per gli enti piccoli e non complessi
  2. Modificare la cartolarizzazione COREP e il reporting G-SII
  3. La consultazione è valida fino al 23 settembre 2021.

Valutazione rischi ESG

Rapporto dell'EBA che fornisce agli enti una serie di definizioni comuni dei rischi ESG e dei relativi canali di trasmissione e identifica i metodi di valutazione necessari per un’efficace gestione del rischio. EBA raccomanda di integrare tempestivamente i rischi ESG nelle strategie aziendali, nella governance e nella gestione del rischio, nonché nella supervisione.

Il Rapporto fornisce una proposta completa su come i fattori ESG e i rischi ESG dovrebbero essere inclusi nel quadro normativo e di vigilanza per gli enti creditizi e le imprese di investimento.

Rettifiche per il rischio di credito con il metodo standardizzato

L'EBA ha avviato una consultazione pubblica sulle modifiche ai propri standard tecnici di regolamentazione (RTS) sulle rettifiche per il rischio di credito nel contesto del calcolo della ponderazione del rischio (RW) delle esposizioni in default secondo il metodo standardizzato (SA). La consultazione è aperta sino al 24 settembre 2021

Modifiche segnalazioni FINREP

La Banca Centrale Europea ha apportato una serie di modifiche della denominazione e della struttura di alcuni modelli negli allegati del Regolamento FINREP

Metodologie per derivati           

Pubblicato dalla Commissione Europea il regolamento relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento e che modifica il Regolamento (UE) n. 648/2012.

Definisce il metodo per individuare le operazioni in derivati con uno o più fattori di rischio significativi, la formula per calcolare il delta di vigilanza delle opzioni call e put associate alla categoria del rischio di tasso di interesse e il metodo per determinare se un’operazione è una posizione corta o lunga in un fattore di rischio primario, o nel più significativo fattore di rischio in una data categoria di rischio, nel metodo standardizzato per il rischio di controparte.

Recessione economica   

La Commissione Europea ha pubblicato il Regolamento Delegato (UE) 2021/930 che riguarda le norme tecniche di regolamentazione finalizzate a consentire di specificare la natura, la gravità e la durata di una recessione economica. Si applicano dal 1° gennaio 2021.

Revisione SREP

Le revisioni dello SREP, stabilite dalla Commissione Europea, mirano all’attuazione delle recenti modifiche alla Direttiva sui requisiti patrimoniali (CRD V) e al Regolamento sui requisiti patrimoniali (CRR II), nonché all’allineamento con altri sviluppi normativi e migliori pratiche di vigilanza. L’attuale revisione degli orientamenti SREP interessa tutti i principali elementi dello SREP, tra cui:

  1. Analisi del modello di business
  2. Valutazione della governance interna e dei dispositivi di controllo a livello di istituto
  3. Valutazione dei rischi per il capitale e dell’adeguatezza patrimoniale per coprire tali rischi
  4. Valutazione dei rischi di liquidità e di finanziamento e adeguatezza delle risorse di liquidità per coprire tali rischi.

La scadenza per la presentazione dei commenti è il 28 settembre 2021.

Servizi di investimento

ITS su nuovi approcci di vigilanza riguardanti le imprese di investimento.

Il documento dell'EBA dal titolo “Final report on draft ITS on supervisory disclosure for competent authorities of investment firms” riguarda le informazioni sugli approcci di vigilanza e sui dati statistici aggregati relativi ai nuovi requisiti prudenziali che le autorità competenti dovranno rendere pubbliche per tutte le tipologie di imprese di investimento autorizzate ai sensi dei Mercati nella Direttiva sugli strumenti finanziari (MiFID).

Le autorità di vigilanza nazionali dovranno divulgare queste informazioni a partire da giugno 2022.

Infrastrutture di mercato basate sulle tecnologie basate su registri distribuiti            

La BCE ha emesso un parere attraverso il quale accoglie favorevolmente la Proposta di Regolamento, che mira a consentire alle imprese di investimento, agli operatori del mercato e ai depositari centrali di titoli (central securities depositories, CSD), di gestire infrastrutture di mercato basate sulla tecnologia di registro distribuito (distributed ledger technology, DLT), sia come un sistema multilaterale di negoziazione DLT, sia come un sistema di regolamento delle operazioni in titoli DLT oppure, assieme ai sistemi multilaterali di negoziazione DLT.

Informazioni per la distribuzione transfrontaliera degli OIC         

Per facilitare la distribuzione transfrontaliera degli organismi di investimento collettivo la Commissione Europea ha apportato alcune modifiche a formulari, modelli, procedure e disposizioni tecniche per le pubblicazioni e le notifiche delle norme di commercializzazione, delle spese e degli oneri e specifica le informazioni da comunicare per la creazione e la gestione della banca dati centrale relativa alla commercializzazione transfrontaliera di FIA e OICVM, nonché ai formulari, ai modelli e alle procedure per la comunicazione di tali informazioni.

Carte e pagamenti

Migliori strategie di protezione di individui e imprese nell’accesso ai nuovi servizi finanziari digitali.

Il gruppo di lavoro G20 per l’inclusione finanziaria (Global Partnership for Financial Inclusion – GPFI) ha definito che alla fine dell'anno la Presidenza italiana produrrà un menu delle migliori strategie attivate dai diversi Stati Membri del G20 al fine di

  • proteggere gli individui e le imprese che accedono a servizi finanziari (soprattutto i nuovi servizi finanziari digitali)
  • accrescere la loro consapevolezza sulle opportunità offerte dalla finanza digitale e sui presìdi volti a tutelarli dai rischi di frode ed esclusione.

Privacy

Nuova procedura di Data Breach.

Il Garante per la Protezione dei Dati ha emesso un provvedimento che stabilisce che dal 1° luglio 2021 è in vigore la nuova procedura di notifica di violazione dei dati personali (Data Breach).

Antiriciclaggio

Pubblicato dall’UIF il IV numero della serie “Quaderni dell’antiriciclaggio - Casistiche di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo”

Il documento dell’UIF ha come obiettivo quello di fornire ai destinatari degli obblighi di collaborazione attiva una selezione di fattispecie riguardanti i fenomeni più recenti individuati dalla UIF attraverso le segnalazioni di operazioni sospette, gli accertamenti ispettivi, gli scambi informativi con le Financial Intelligence Unit estere o evidenziati mediante l’analisi incrociata delle basi dati disponibili.

Rapporto annuale dell'UIF

Il rapporto sul 2020 indica un aumento del numero delle SOS.
Evidenzia inoltre l’azione di rafforzamento dei contatti con le Pubbliche amministrazioni attraverso la collaborazione con la DNA, la Guardia di Finanza e la DIA.

ESG

Secondo meeting del SFWG sulla finanza sostenibile

Il 18 giugno 2021 si è tenuto virtualmente il secondo meeting del SFWG per proseguire i lavori sulle aree di sviluppo delineate per il 2021 (la rendicontazione di sostenibilità, gli approcci per identificare gli investimenti sostenibili e il ruolo delle istituzioni finanziarie internazionali nel facilitare il raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi) e avviare una discussione sulla Roadmap pluriennale sulla finanza sostenibile.

Analisi della CONSOB sulla sostenibilità

Il documento della CONSOB raccoglie i risultati delle analisi e degli approfondimenti effettuati nell’ambito dello Steering Committee sulla sostenibilità, istituito per valorizzare gli interventi negli ambiti di regolazione e vigilanza attribuiti all’Istituto. Il documento fornisce i seguenti contenuti:

  • Dallo sviluppo sostenibile alla finanza sostenibile
  • Il ruolo della finanza a supporto dello sviluppo sostenibile
  • Gli ostacoli allo sviluppo della finanza sostenibile
  • Il Piano d’Azione della Commissione europea e le misure applicative
  • Le iniziative della CONSOB a sostegno della finanza sostenibile
  • Prospettive di sviluppo della finanza sostenibile: considerazioni conclusive.

ICT, Tecnologia e Cybersicurezza

ABI-CIPA: Intelligenza Artificiale in Banca.

L’Associazione Bancaria italiana (ABI) congiuntamente ad Convenzione Interbancaria per l’Automazione (CIPA), hanno pubblicato il documento “Rilevazione sull’IT nel settore bancario italiano - L’Intelligenza Artificiale in banca: stato dell’arte e prospettive” che affronta il tema dell’Intelligenza Artificiale (AI) nel mondo bancario.

Agenzia per la Cybersicurezza

Il Consiglio dei Ministri ha istituito l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale che svolgerà anche il ruolo di Autorità nazionale di certificazione della cybersicurezza.

Altro

World Investo Week 2021

La World Investor Week (dal 4 al 10 ottobre 2021) è una campagna livello mondiale per innalzare la consapevolezza sull’importanza dell’educazione e della protezione degli investitori e per dare risalto alle varie iniziative condotte dai regolatori in queste due aree di riferimento. I messaggi chiave della campagna 2021 sono basati su due temi di fondo: i. Finanza sostenibile ii. Prevenzione di truffe e frodi

Trasparenza per il Crowdfunding

L’EBA ha avviato una consultazione sui nuovi RTS relativi alle informazioni che i fornitori di servizi di crowdfunding che offrono la gestione di portafogli individuali di prestiti, dovranno fornire agli investitori in relazione al metodo di valutazione del rischio di credito e su ciascuna portafoglio individuale.

Gli RTS specificano inoltre le politiche, le procedure e le disposizioni organizzative che i fornitori di servizi di crowdfunding devono mettere in atto in relazione a qualsiasi fondo di emergenza che possono offrire agli investitori.

Il documento stabilisce infine le informazioni che le piattaforme di crowdfunding devono divulgare facendo riferimento ad alcune caratteristiche chiave di ciascun prestito incluso in un determinato portafoglio.

Linee Guida Confindustria per i Modelli 231/2001 di Confindustria

Le nuove linee guida di Confindustria per i Modelli 231/2001 sono caratterizzate dalle seguenti principali novità:

  • la considerazione di un approccio integrato nella gestione dei rischi,
  • uno specifico sistema di controllo ai fini della Compliance fiscale,
  • approfondimento del tema "whistleblowing",
  • comunicazioni delle informazioni non finanziarie,
  • è stato introdotto il budget annuale,
  • collaborazione tra OdV e Collegio sindacale,
  • richiamo ai principi del Codice di Corporate Governance,
  • nella Parte Speciale sono state inserite le nuove fattispecie di reato-presupposto (tra cui corruzione privata, abusi di mercato, reati di peculato, traffico di influenze illecite e altre).