Siamo sempre operativi e possiamo assistervi anche online attraverso Clever Desk

BRS

Protezione dei dati personali e prevenzione del riciclaggio

By:
insight featured image
Contents

Il 15 dicembre 2020, l’European Data Protection Board ha preso posizione in seguito all'adozione da parte della Commissione Europea di un Piano d'Azione per la politica globale dell'UE in tema di prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo, previsto per il 2021.

Per il Board europeo, l’aggiornamento della normativa di settore è un'opportunità per affrontare l'interazione tra la protezione dei dati personali e le misure antiriciclaggio.

Un'articolazione più stretta tra le due normative sarebbe un vantaggio sia sul piano della Data Protection che dell'efficienza del quadro AML. A tale riguardo, l'EDPB ha ribadito la necessità di una base giuridica chiara per il trattamento dei dati personali, oltre alle finalità e ai limiti di tale trattamento, in particolare per quanto riguarda la condivisione delle informazioni e i trasferimenti internazionali di dati.

Inoltre, l'EDPB considera questione della massima importanza che le misure AML siano compatibili con:

  • i diritti alla riservatezza e alla protezione dei dati sanciti dagli articoli 7 e 8 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea;
  • i principi di necessità di tali misure in una società democratica e la loro proporzionalità; e
  • la giurisprudenza della CJUE.