Newsletter

Notizie Flash dicembre 2017

Decreto fiscale: legge di conversione

Pubblicata la legge di conversione del D.L. n. 148/2017, il decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio per il 2018 (Legge n. 172/2017). Confermata la riapertura dei termini per la definizione agevolata delle somme iscritte a ruolo nel periodo 2000-2016, nonché per i carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1°gennaio al 30 settembre 2017.

Introdotta una procedura di voluntary disclosure riservata ai soggetti in precedenza iscritti all’AIRE o che hanno lavorato come “frontalieri”. Nuove modifiche al regime agevolativo per i lavoratori “impatriati”: per i soggetti che sono rientrati in Italia entro la data del 31 dicembre 2015 i benefici del D.Lgs. n. 147/2015 valgono solo per il triennio 2017-2020, mentre per il 2016 si applica la precedente disciplina (legge n. 238/2010).

Decreto fiscale: novità spesometro

La Legge n. 172/2017 introduce una serie di semplificazioni relative agli adempimenti comunicativi dei dati delle fatture emesse e ricevute (c.d. “spesometro”). Prevista per il contribuente la facoltà di optare, a partire dal 2018, per la trasmissione semestrale dei dati, invece che trimestrale. Ridotti i dati da riportare nella comunicazione.

Esonerate dall’adempimento le P.A. per le fatture emesse nei confronti di consumatori finali e i produttori agricoli in regime speciale con volume d’affari non superiore a 7.000 euro, situati nelle zone montane. Escluse le sanzioni per gli errori commessi con la comunicazione relativa al 1° semestre del 2017, a condizione che i dati esatti siano inviati entro il 28 febbraio 2018.

Fiscalità operazioni M&A: studio Notariato

Con lo studio n. 99-2017/T il Consiglio Nazionale del Notariato ha fornito indicazioni operative per la determinazione della base imponibile dell’imposta di registro nella cessione di azienda con passività ai fini dell’imposta di registro. La regola generale prevista dall’ordinamento tributario, infatti, è quella di valorizzare la base imponibile al netto delle passività aziendali. Tuttavia, nella pratica tale principio risulta di non sempre agevole applicazione, aprendo a possibili aree di incertezza che possono generare rischi fiscali in capo alle parti dell’operazione.

Riforma procedure concorsuali: obbligo collegio sindacale S.r.l.

La legge delega per la riforma delle procedure di gestione della crisi d’impresa e dell’insolvenza (Legge n. 155/2017) estende i casi in cui è obbligatoria la nomina dell’organo di controllo, anche monocratico, o del revisore da parte delle S.r.l.. In particolare, nel redigere i decreti delegati attuativi della riforma, il Governo dovrà prevedere tale obbligo ogni volta che la società, per due esercizi consecutivi, supera almeno uno dei limiti quantitativi indicati dalla legge. Interessate, secondo le stime degli organi di stampa, oltre 175 mila S.r.l. in tutta Italia.

Imposta sostitutiva finanziamenti: nuove modalità dichiarative

Introdotte modifiche alla disciplina dell’imposta sostitutiva sui finanziamenti a medio e lungo termine. Prevista la presentazione di un’unica dichiarazione da trasmettere in via telematica, con la quale i soggetti provvedono all’autoliquidazione dell’imposta tramite modello F24. La nuova disciplina ha quindi eliminato l’obbligo delle due dichiarazioni cartacee, a partire dalle operazioni poste in essere nell’esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2016.

Decontribuzione solidarietà: circolare Ministero Lavoro

Con la circolare n. 18/2017 il Ministero del Lavoro ha fornito chiarimenti per accedere al beneficio della decontribuzione per i contratti di solidarietà a valere sui fondi 2017, con particolare riferimento al computo del c.d. “quinquennio mobile”. I requisiti e le modalità per l’accesso alla decontribuzione, prevista dal D.Lgs. n. 510/1996, a favore delle imprese che stipulano o hanno in corso contratti di solidarietà, sono stati aggiornati con il Decreto Interministeriale n. 2/2017. Tra le principali innovazioni l’impresa deve dichiarare nell’istanza la stima del quantum della riduzione contributiva richiesta.

Pillole di giurisprudenza

Rassegna delle principali sentenze delle Commissioni Tributarie e della Corte di Cassazione in ambito fiscale e societario.

Leggi la newsletter Cover Notizie Flash dicembre 2017