Gestire la fiscalità internazionale per ottimizzare le scelte di investimento

La variabile fiscale influenza le scelte di investimento: se non adeguatamente gestita non solo non si colgono le opportunità che i sistemi nazionali ed internazionali offrono, ma il buon esito dell’investimento può essere fortemente penalizzato.

Il processo di internazionalizzazione consente alle imprese più dinamiche di ampliare le proprie prospettive di crescita mediante le modalità di gestione più opportune e con presenza, diretta o indiretta, nei mercati esteri, con intensità variabile a seconda delle esigenze di ciascuna azienda.

Lo sviluppo all’estero di un’impresa implica l’interrelazione con le normative domestiche italiana e dello Stato in cui l’impresa opera, direttamente o indirettamente, nonché con la normativa internazionale che regola i rapporti tra i due Stati o tra più Stati, tra cui i due coinvolti.

Le profonde innovazioni intervenute a livello internazionale negli anni recenti su impulso del G-20 e dell’OCSE, conseguenti principalmente alla implementazione del progetto BEPS, e la crescente intensità delle attività di verifica rendono la materia sempre più complessa.

La strategia di internazionalizzazione richiede, quindi, di tenere in debita considerazione la variabile tributaria.

I rischi sono sia fiscali, in termini di “costi addizionali”, quali effetto economico e finanziario della doppia imposizione, sia reputazionali.

La gestione proattiva della variabile fiscale ha come obiettivo la gestione del rischio fiscale, secondo le diverse possibili gradazioni.

Come possiamo assistervi

Grazie alla nostra consolidata esperienza possiamo supportare i gruppi, italiani ed esteri, in tutte le fasi in cui si articola il processo di internazionalizzazione dell’impresa:

  • strutturazione dell’investimento
  • definizione dei flussi internazionali
  • prezzi di trasferimento
  • gestione dei rapporti con le Amministrazioni Finanziarie
  • assistenza in verifica e nel contenzioso

Contattateci

Per scoprire di più sui nostri servizi Direct International Tax, contattate Paolo Besio.