Tax

Riforma fiscale negli USA – implicazioni per le imprese

La House Republican Conference ha emesso un ampio disegno di legge sulla riforma fiscale che interesserebbe le imposte sulle persone fisiche e sulle società. Il “Tax Cuts and Jobs Act” è ora nella sua fase di revisione da parte del House Ways and Means Committee e rappresenta un passo importante nell’ambito del processo di riforma fiscale.

Il progetto rappresenta un cambiamento dal sistema fiscale attualmente in vigore a livello mondiale a un approccio territoriale. Il nuovo approccio implicherebbe per molte aziende statunitensi l’esenzione dalle imposte del reddito generato all’estero. Tuttavia, il progetto di legge complica la situazione, introducendo anche provvedimenti contro l’erosione della base imponibile. Un’imposta una tantum sugli utili non rimpatriati è inoltre utilizzata nella fase di transizione e per aumentare il gettito fiscale.

Ci sono ancora evidenti ostacoli alla promulgazione e le proposte cambieranno man mano che il processo andrà avanti. Tuttavia, il progetto rappresenta un importante punto di partenza per la potenziale futura riforma completa che avrà implicazioni di ampia portata per i contribuenti.

Visita il sito di Grant Thornton US per ulteriori informazioni.