Brexit

Possibili effetti della Brexit in materia di IVA

In un precedente intervento è stato affrontato lo scenario che ci si potrebbe aspettare nel caso che il Regno Unito decida effettivamente di uscire dall’Unione Europea, con riferimento ai rapporti, in materia di IVA, tra Italia e Regno Unito, in particolare nelle operazioni effettuate tra soggetti passivi, operazioni triangolari e rimborsi.

Appare utile, ora, toccare altre tematiche che possono avere un notevole impatto sull’operatività dei soggetti passivi, esaminando preliminarmente se possa continuare a permanere la possibilità dell’identificazione diretta o diventa una regola la nomina di un rappresentante fiscale. Numerosi altri sono i campi da esplorare, quali il trattamento dei mezzi di trasporto, il regime dei minimi, nonché i rapporti che si realizzeranno in presenza di un cliente privato consumatore, soprattutto, con riferimento ai servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione e commercio elettronico, per i quali è previsto l’utilizzo del mini sportello unico (MOSS).

Download PDF [ 159 kb ]