IT EN
Governance

Peter Bodin nuovo CEO di Grant Thornton International Ltd

Peter Bodin subentrerà a Ed Nusbaum a far data dal 1 gennaio 2018

Peter Bodin sarà alla guida di Grant Thornton International Ltd (GTIL), network di consulenza a livello mondiale con member firm in oltre 130 Paesi e più di 47.000 professionisti. Bodin, già CEO di Grant Thornton Svezia, assumerà la carica a far data dal 1° gennaio 2018, con un mandato quinquennale, subentrando a Ed Nusbaum, che lascerà l’incarico al termine di quest’anno dopo otto anni di mandato.

Peter Bodin, intervistato a Londra, dove ha sede Grant Thornton International Ltd, ha dichiarato: “Sono onorato e entusiasta di avere l’opportunità di guidare Grant Thornton nella prossima fase di crescita ed espansione. Ho sempre creduto che un successo sostenibile si basi sulle persone, sulla leadership e sulla cultura. Il mio ruolo sarà quello di creare un ambiente che permetta alle persone e alle member firm di collaborare, non solo tra di loro, ma con i clienti e gli altri stakeholders, con l’obiettivo di far sì che Grant Thornton diventi il miglior network di consulenza a livello mondiale. Ciò significa creare un brand innovativo che si distingua sul mercato e focalizzarsi nettamente sulla trasformazione digitale della nostra organizzazione e per i nostri clienti in tutto il mondo”.

Peter Bodin ha ricoperto il ruolo di CEO di Grant Thortnon Svezia per 16 anni durante i quali ha trasformato una società di revisione tradizionale in una società di consulenza da 1,3 miliardi di Corone Svedesi [circa 135 milioni di euro al cambio attuale] con oltre 1.100 persone, una solida reputazione, una cultura distintiva e un focus sullo sviluppo di soluzioni digitali. Durante questo periodo Bodin, 51 anni, ha inoltre ricoperto la carica di Presidente del Board of Governors di Grant Thornton International Ltd, che include i CEO delle member firm di 14 Paesi e due membri esterni, da cui ha ricevuto unanime supporto durante tutto il processo di selezione, svoltosi con il supporto di esperti esterni.

“Salutiamo con entusiasmo la nomina di Peter Bodin quale nostro futuro CEO e gli facciamo i migliori auguri per il suo prossimo mandato”, commentano Alessandro Dragonetti, Co-Managing Partner di Bernoni Grant Thornton, e Luca Saccani, Managing Partner di Ria Grant Thornton. “Nel contempo dedichiamo un ringraziamento particolare a Ed Nusbaum, per il prezioso supporto che ha dato alla crescita del network e delle nostre due firm in Italia nel corso del suo mandato”.

“In Italia il network Grant Thornton è presente con oltre 400 professionisti in 18 uffici nelle principali città”, continuano Saccani e Dragonetti. “Condividiamo pienamente la visione di Peter Bodin, prossimo Global CEO Grant Thornton a livello mondiale, e continueremo a dare il nostro sostegno e contributo in Italia e con le colleghe e i colleghi presenti in più di 700 città nel mondo al fine di consolidare ulteriormente la reputazione, la cultura distintiva e il livello di eccellenza nei servizi offerti nella revisione, nella consulenza e nel tax”.