IVA

Manutenzione su edifici residenziali: profili IVA

A distanza di 16 anni dalla sua entrata in vigore, l’art. 7, comma 1, lett. b), della Legge n. 488/1999, che riconosce l’applicazione dell’aliquota IVA agevolata del 10% agli interventi di manutenzione su edifici a prevalente destinazione abitativa privata, è stato oggetto di nuove puntualizzazioni da parte dell’Agenzia delle entrate, in particolare con la circolare n. 27/E/2016, che destano più di una perplessità. La posizione dell’Amministrazione non sembra, infatti, pienamente allineata al dettato normativo e questo fa sorgere una serie di perplessità che hanno effetto sulle modalità operative e che per certi versi minano la fruizione dell’agevolazione. Inoltre, le diverse disposizioni in tema di aliquote su beni significativi e beni finiti creano numerose incertezze che non rendono agevoli gli adempimenti da parte degli operatori.

Generic illustration
Download PDF [ 158 kb ]