Not for profit

Report: Financing international student mobility

Le rette degli studenti internazionali possono contribuire in modo significativo ai risultati degli enti universitari o superiori. Ma la competizione è in aumento in un settore di mercato che si sta rivelando redditizio.

Negli ultimi anni si è assistito ad una crescita costante del giro d'affari generato dagli studenti internazionali, il cui valore stimato è oggi pari a circa 20 miliardi di Euro, che si traduce in significative opportunità di reddito per gli enti universitari e superiori. Tuttavia, grazie alla mole di dati disponibili oggi, è ancora più facile per gli studenti mettere a confronto le varie opzioni. Ciò implica un maggior impegno da parte delle università che vogliono attirare i migliori studenti internazionali, attenti anche ai costi.

Il primo fattore finanziario che influenza le scelte degli studenti è ovviamente rappresentato dalle rette universitarie. Gli studenti sono disposti a pagare rette più elevate se la reputazione dell'ateneo e del Paese in genere sono all'altezza. Cosa possono fare quindi università e istituti superiori per distinguersi e attirare gli studenti internazionali più brillanti?

Le nostre raccomandazioni:

  • Seguire le best practice: imparare dagli altri settori e migliorare i propri modelli finanziari e le tecniche di gestione dei ricavi
  • Fornire incentivi allo studio: offrire ulteriore supporto finanziario per ridurre il costo della vita agli studenti migliori
  • Valutare bene tutte le opzioni: considerare le opzioni di espansione internazionale, valutare i rischi finanziari di campus all'estero, riconoscere le sfide insite nel lavorare in Paesi con diversa cultura e normative.

Il nostro team ha esperienza di lavoro con enti universitari. Inoltre, grazie all'esperienza di member firm in 130 paesi, siamo in grado di aiutarvi a sviluppare una strategia di business globale o locale in linea con il clima socio-politico generale.

Leggi il report
Download PDF [ 628 kb ]