IT EN
IVA

Assegnazioni e cessioni agevolate ai soci

Simonetta La Grutta Simonetta La Grutta

L’agevolazione fiscale diretta a consentire l’assegnazione e la cessione agevolata di beni immobili e mobili, iscritti in pubblici registri, ai soci, rileva sostanzialmente nell’ambito dell’imposizione sul reddito, tuttavia, deve confrontarsi anche con l’applicazione dell’IVA, pur non costituendo quest’ultima imposta oggetto dell’agevolazione stessa. Sulla tematica sono stati forniti chiarimenti da parte dell’Agenzia delle entrate con le circolari n. 26/E del 1° giugno 2016 e n. 37/E del 16 settembre 2016. Ciò non di meno, rimangono aperte talune questioni sugli adempimenti da adottarsi da parte dei contribuenti a seguito della estromissione dei beni in parola dal regime di impresa, in ragione della stretta correlazione tra l’imposizione diretta e quella indiretta.

Leggi l'articolo
Download PDF [ 155 kb ]