VAT Alert

Acconto IVA 2016

Simonetta La Grutta Simonetta La Grutta

Si ricorda che entro il 27 dicembre 2016 i soggetti passivi IVA sono tenuti al versamento dell’acconto IVA relativo all’ultimo mese o trimestre solare del 2016.

Il calcolo dell’acconto, analogamente agli anni precedenti, può essere effettuato mediante tre diversi procedimenti:

a) il "metodo storico", che prevede il versamento dell’88% dell’imposta dovuta[1] per il corrispondente periodo (mese o trimestre solare) dell’anno 2015;

b) il "metodo previsionale", che comporta il versamento dell’88% dell’imposta che si stima dovuta per il periodo in corso (mese o trimestre solare);

c) il "metodo della liquidazione anticipata", che obbliga al versamento dell’imposta dovuta per il periodo 1° dicembre – 20 dicembre 2016 per i soggetti passivi che liquidano l’imposta mensilmente (1° ottobre – 20 dicembre 2016 per i soggetti passivi che liquidano l’imposta trimestralmente), avuto riguardo di tutte le operazioni effettuate, anche se non fatturate, ovvero fatturate ma non ancora registrate (poiché non ancora decorsi i termini per l’emissione della fattura o per la registrazione).

È concessa al soggetto passivo la facoltà di versare l’ammontare risultante dal procedimento di calcolo a lui più favorevole o di più semplice adozione; ciò comporta la possibilità di non versare alcun importo, qualora, in base ad almeno uno dei tre metodi, non risulti alcuna somma dovuta.

 I soggetti passivi che liquidano l’imposta trimestralmente non devono maggiorare l’importo dovuto dell’1% a titolo di interessi.

 Si ricorda, altresì, che l’acconto IVA non deve essere versato se l’importo risulta inferiore a 103,29 euro.

I dati da indicare nel modello F24 sono i seguenti:

  • per i soggetti passivi che liquidano l’imposta mensilmente, codice tributo 6013, anno di riferimento 2016;
  • per i soggetti passivi che liquidano l’imposta trimestralmente, codice tributo 6035, anno di riferimento 2016.

[1]Deve aversi riguardo all’imposta dovuta, a nulla rilevando che l’importo sia stato effettivamente versato.

 

Siamo a disposizione per assistervi nell’effettuazione delle opportune verifiche e dei relativi adempimenti.

Leggi l'Alert
Download PDF [ 2139 kb ]